martedì 18 gennaio 2011

A magic trip



CIAO! Sono Marco, ho 25 anni e vengo da Bergamo( dove si dice pota ). Avrei voluto cominciare scrivendo una citazione che parlasse di viaggio e conoscenza, ma ovviamente quando servono non vengono mai in mente.
Che dire, ecco si, mi piace davvero tanto andare in montagna col mio cane, bob3( i primi 2 sono morti,ma se la son davvero goduta la vita), e camminare fino a quando mi scoppiano i polmoni,quando senti che potresti svenire da un momento all’altro; ma ti senti cosi libero,cosi leggero. E il sorriso non può che aleggiarti sulle labbra,e allora ti spingi ancora più al limite fino ad arrivare alla vetta,dove si apre un paesaggio da cartolina,la cartolina della tua felicità,e tu ti senti proprio bene, e vorresti essere proprio dove sei,perché sei parte della montagna,del vento, degli alberi..sei un tutt’uno con la natura.
Sto per partire per un anno, me ne andrò in Nicaragua per un anno,come volontario del servizio civile all’estero. Perché questa scelta, vi starete chiedendo(sperando abbiate letto almeno fino a qui ); avevo un lavoro che mi piaceva,ho molti amici qui e mi trovo bene nel posto in cui vivo.
Bè, credo sia la voglia di mettersi in gioco,quel piccolo brivido che mi percorre schiena e stomaco quando penso di viaggiare,di conoscere nuove culture,di dare una mano,di scoprire nuovi punti di vista.
E pensare che tra poco più di una settimana partirò mi prende bene,come un bambino quando vede un pagliaccio o un animale strano o qualcosa di colorato,cose insomma che noi “adulti” sempre più spesso non ci soffermiamo più ad osservare,ma che per un bimbo sono fonte di fantasticherie,di gioci fantastici e corse senza fine pensando di essere un supereroe.
Qualche settimana fa ho conosciuto Pietro, un bimbo di tre anni,che mi diceva di avere dei superpoteri che lo facevano volare,e, per dimostrarmelo,continuava a saltare per la stanza; ed era bellissimo guardarlo,ero ammirato da come la sua convinzione lo portasse a sentirsi davvero una persona coi poteri.
Ecco,io mi sento cosi,con la voglia di correre e di volare,e di partire per questa nuova avventura di servizio civile all’estero!!!!!

1 commento:

  1. Marisa di Pareto21 febbraio 2011 08:42

    E allora vola caro Marco "su ali d'aquila "come dice il salmo!! Con le ali spiegate potrai avere dall'alto una immagine d'insieme, ma con lo sguardo acuto potrai penetrare fino in fondo la realtà del Nicaragua

    RispondiElimina